Lezioni individuali per superare l'esame di Stato per Ingegneri

L'esame di Stato per Ingegneri, abilita all'esercizio della professione. Eurolaurea propone dei corsi di preparazione per l'esame di stato basati su lezioni individuali e percorsi personalizzati per ogni esigenza. I tutor di cui si avvale Eurolaurea sono altamente qualificati e gestiranno il percorso di preparazione con l'obiettivo di dare soluzione a qualsiasi tipo di esigenza. Proprio per questo Eurolaurea ha optato per le lezoni individuali e per la flessibilità di frequenza. Gli orari di lezione infatti vengono direttamente concordati con i docenti all'interno degli orari di apertura delle sedi Eurolaurea, operative dal lunedi al venerdi dalle 9.00 alle 11.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00

L'INGEGNERE: CHI E'?

L'ingegnere è una persona che opera nell'ambito dell'ingegneria. L'ingegnere usa la tecnologia e la conoscenza scientifica per risolvere problemi pratici. I settori professionali sono due: settore A per i laureati con vecchio ordinamento e settore B per i triennalisti.

Fonte MIUR:

Le attività professionali che formano oggetto della professione di ingegnere sono così ripartite tra i settori di cui all'articolo 45, comma 1: per il settore "ingegneria civile e ambientale": la pianificazione, la progettazione, lo sviluppo, la direzione lavori, la stima, il collaudo, la gestione, la valutazione di impatto ambientale di opere edili e strutture, infrastrutture, territoriali e di trasporto, di opere per la difesa del suolo e per il disinquinamento e la depurazione, di opere geotecniche, di sistemi e impianti civili e per l'ambiente e il territorio; per il settore "ingegneria industriale": la pianificazione, la progettazione, lo sviluppo, la direzione lavori, la stima, il collaudo, la gestione, la valutazione di impatto ambientale di macchine, impianti industriali, di impianti per la produzione, trasformazione e la distribuzione dell'energia, di sistemi e processi industriali e tecnologici, di apparati e di strumentazioni per la diagnostica e per la terapia medico-chirurgica; per il settore "ingegneria dell'informazione": la pianificazione, la progettazione, lo sviluppo, la direzione lavori, la stima, il collaudo e la gestione di impianti e sistemi elettronici, di automazione e di generazione, trasmissione ed elaborazione delle informazioni. Restando immutate le riserve e le attribuzioni già stabilite dalla vigente normativa, formano oggetto dell'attività professionale degli iscritti alla sezione B, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 1, comma 2: per il settore "ingegneria civile e ambientale": le attività basate sull'applicazione delle scienze, volte al concorso e alla collaborazione alle attività di progettazione, direzione dei lavori, stima e collaudo di opere edilizie comprese le opere pubbliche; la progettazione, la direzione dei lavori, la vigilanza, la contabilità e la liquidazione relative a costruzioni civili semplici, con l'uso di metodologie standardizzate; i rilievi diretti e strumentali sull'edilizia attuale e storica e i rilievi geometrici di qualunque natura; per il settore "ingegneria industriale": le attività basate sull'applicazione delle scienze, volte al concorso e alla collaborazione alle attività di progettazione, direzione lavori, stima e collaudo di macchine e impianti, comprese le opere pubbliche; i rilievi diretti e strumentali di parametri tecnici afferenti macchine e impianti; le attività che implicano l'uso di metodologie standardizzate, quali la progettazione, direzione lavori e collaudo di singoli organi o di singoli componenti di macchine, di impianti e di sistemi, nonché di sistemi e processi di tipologia semplice o ripetitiva; per il settore "ingegneria dell'informazione": le attività basate sull'applicazione delle scienze, volte al concorso e alla collaborazione alle attività di progettazione, direzione lavori, stima e collaudo di impianti e di sistemi elettronici, di automazioni e di generazione, trasmissione ed elaborazione delle informazioni; i rilievi diretti e strumentali di parametri tecnici afferenti impianti e sistemi elettronici; le attività che implicano l'uso di metodologie standardizzate, quali la progettazione, direzione lavori e collaudo di singoli organi o componenti di impianti e di sistemi elettronici, di automazione e di generazione, trasmissione ed elaborazione delle informazioni, nonché di sistemi e processi di tipologia semplice o ripetitiva.

COME SI DIVENTA INGEGNERI?

Per diventare ingegneri e quindi iscriversi all'albo è necessario essere laureati in una delle classi di laurea sotto elencate e aver superato l'Esame di Stato che abilita all'esercizio della professione.

REQUISITI DI ISCRIZIONE ALL'ALBO

Il titolo di "ingegnere", secondo il d.p.R. 328/2001 (norma che regola l'accesso ad alcune professioni in seguito alla riforma universitaria), spetta a coloro i quali abbiano conseguito una laurea specialistica e abbiano superato l'esame di Stato per l'abilitazione alla professione di ingegnere, ed inoltre risultano iscritti presso il registro unico degli ingegneri. I corsi di laurea attualmente attivati sono: secondo il previgente ordinamento e dopo la laurea specialistica: a) per il settore civile e ambientale, nelle classi: Classe 4/S - architettura e ingegneria edile - corso di laurea corrispondente alla Direttiva 85/384/CEE; Classe 28/S - ingegneria civile; Classe 38/S - ingegneria per l'ambiente e per il territorio; b) per il settore industriale, nelle classi: Classe 25/S - ingegneria aerospaziale e astronautica Classe 26/S - ingegneria biomedica; Classe 27/S - ingegneria chimica; Classe 29/S - ingegneria dell'automazione; Classe 31/S - ingegneria elettrica; Classe 33/S - ingegneria energetica e nucleare; Classe 34/S - ingegneria gestionale; Classe 36/S - ingegneria meccanica; Classe 37/S - ingegneria navale; Classe 61/S - scienza e ingegneria dei materiali; c) per il settore dell'informazione, nelle classi: Classe 23/S - informatica; Classe 26/S - ingegneria biomedica; Classe 29/S - ingegneria dell'automazione; Classe 30/S - ingegneria delle telecomunicazioni; Classe 32/S - ingegneria elettronica; Classe 34/S - ingegneria gestionale; Classe 35/S - ingegneria informatica secondo quanto previsto dalla riforma (dopo la laurea triennale) a) per il settore civile e ambientale: Classe 4 - scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile; Classe 8 - ingegneria civile e ambientale; b) per il settore industriale: Classe 10 - ingegneria industriale; c) per il settore dell'informazione: Classe 9 - ingegneria dell'informazione; Classe 26 - scienze e tecnologie informatiche.

LE PROVE DELL'ESAME DI STATO

SEZIONE A L'esame di Stato di Ingegneria è articolato nelle seguenti prove: a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione; b) una seconda prova scritta nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico; c)una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale; d)una prova pratica di progettazione nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico.

SEZIONE B

a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione; b) una seconda prova scritta nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico; c)una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale; d)una prova pratica di progettazione nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico. Per gli iscritti ad un settore che richiedono l'iscrizione ad un altro settore della stessa sezione l'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione; b) una prova pratica di progettazione in materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione.