Esami Univeristari

Bilancio della riforma universitaria 3+2

Bilancio della riforma universitaria 3+2

Il bilancio della riforma universitaria, a 5 anni dal suo ingresso non è del tutto positivo. Il 3+2 all'università ha causato infatti più abbandoni universitari che altro. Il dato buono del 3+2 all'università, è che ha permesso l’arrivo di molti studenti universitari stranieri nell’
università italiana. Luci e ombre dunque per il 3+2 universitario . Dove, nonostante l’aumento dei laureati, si nota un proliferare di studenti fuori corso e una moltiplicaizone dei corsi universitari qualitativamente controproducente. Con il 3+2 universitario, si è passati dai 2.444 corsi di laurea attivi nel 2000/1, agli attuali 5.434 corsi di laurea. L’incremento dei corsi di laurea dato dal 3+2 universitario è di circa il 122%. I fuori corso con la riforma del 3+2 dell'università, raggiungono quota 45.9% contro il 36% dell’anno 2003. Le lauree brevi, la riforma del 3+2 all'università, sono un effetto diretto legato all’incremento delle matricole nelle università stesse. E’ stato dunque necessario l’incremento dei corsi di laurea. Ultimo dato, quello positivo, è legato al numero degli studenti stranieri nelle
università italiane: è aumentato di oltre il 47 per cento dall’anno accademico 2001/02 al 2004/05, anche se la percentuale di questi giovani rispetto al totale degli iscritti negli atenei resta inferiore alla media dei Paesi Ocse.

VENERDÌ 25 MAGGIO 2007 - ora: 12.29

Clicca qui per conoscere le ultime offerte di Eurolaurea


 

Altre News di Eurolaurea

3+2 università laurea riforma universitari studenti universitario dato incremento anno bilancio dunque fuori positivo stranieri universitaria legato