I debiti formativi vanno recuperati entro l’inizio del prossimo anno scolastico. Se hai contratto dei debiti formativi e rischi di perdere l’anno, chiedici informazioni per recuperarli cliccando nell’indice delle materie scolastiche che trovi nel sito. Risponderemo alle tue richieste e ti aiuteremo a saldare i tuoi debiti formativi.

Con il decreto ministeriale 80 del 3 ottobre 2007, è partita ufficialmente la stagione dei Debiti Formativi.

COSA SONO I DEBITI FORMATIVI?

I debiti formativi sono tutte quelle materie in cui lo studente non raggiunge la sufficienza e per le quali dovrà partecipare ai corsi di recupero dedicati nel tentativo di saldare i debiti contratti prima dell’inizio dell’anno scolastico successivo. L’avvenuto recupero dei debiti formativi sarà verificato tramite esame valutativo entro e non oltre la data del 31 agosto anche se sono permesse proroghe sul termine.

IL DECRETO

COME RECUPERARE I DEBITI FORMATIVI?

L’organizzazione dei corsi di recupero per i debiti formativi, è stata commissionata all’autonomia delle scuole sulla base di somme corrisposte da parte dello Stato. I corsi di recupero secondo l’impostazione del decreto 80, devono essere attivati fin dal primo trimestre/quadrimestre e scaglionati seguendo la logica di verifiche intermedie.

Gli studenti che non vogliano seguire i corsi di recupero per i debiti formativi organizzati dalle rispettive scuole, devono necessariamente dichiararlo alla scuola di appartenenza. Potranno cosi prepararsi in altro modo fermo restando l’obbligo di sottoporsi alle verifiche per la valutazione del recupero.

DEBITI FORMATIVI: COME FUNZIONANO?

Le scuole dovranno organizzare, subito dopo gli scrutini intermedi, interventi didattico-educativi di recupero per gli studenti che abbiano presentato insufficienze. I Consigli di classe decideranno come organizzare i corsi di recupero, che potranno essere tenuti dagli insegnanti della scuola o con la collaborazione di soggetti esterni. Dopo i corsi di recupero, che si terranno nel corso dell’anno scolastico, gli studenti dovranno affrontare delle verifiche intermedie per dimostrare di aver superato il debito. Alla fine dell’anno scolastico, il Consiglio di classe avviserà le famiglie degli studenti che prenderanno voti insufficienti in una o più materie, e rimanderà la decisione di promuoverli a dopo il 31 agosto, quando ci sarà la verifica finale del superamento dei debiti. Dopo lo scrutinio finale la scuola organizzerà ulteriori corsi di recupero, che si terranno durante l’estate, per gli studenti che non hanno ottenuto la sufficienza in una o più discipline.
Entro il 31 agosto di ogni anno si dovranno concludere le iniziative di recupero e subito dopo, ma non oltre la data di inizio delle lezioni dell’anno successivo, si effettueranno le verifiche finali sulla base delle quali si conclude lo scrutinio con il giudizio definitivo: promozione o bocciatura. All’inizio delle lezioni tutti entreranno in classe senza debiti e i docenti potranno sviluppare il programma dell’anno regolarmente.
I genitori potranno decidere se far seguire ai propri figli i corsi di recupero, sia quelli intermedi che quelli estivi, oppure se avvalersi di altre modalità di recupero comunicandolo sempre alla scuola.
Anche in quest’ultimo caso i docenti della classe mantengono la responsabilità didattica nell’individuare la natura delle carenze, nell’indicare gli obiettivi del recupero e nel verificare l’esito. L’importante è che alla fine i ragazzi passino le verifiche e dimostrino quindi di aver superato il debito (art.3). Per i candidati all’esame di maturità per quest’anno si continuano ad applicare le disposizioni vigenti. Alla fine del terz’ultimo e del penultimo anno di corso agli studenti che supereranno la verifica finale saranno attribuiti crediti scolastici.
Fonte Ministero Pubblica Istruzione

Il recupero dei debiti può avvenire anche attraverso modalità laboratoriali.

COSA PUO’ FARE EUROLAUREA?

Eurolaurea nella sua divisione scolastica, ha strutturato insieme ai suoi tutor, un corso di recupero dei debiti formativi basato su lezioni esclusivamente individuali e personalizzate.

Recuperare in pochi giorni delle materie in cui si hanno avuto lacune per l’intero anno scolastico non è semplice e i corsi organizzati dalle scuole devono per forza di cose attenersi ad un programma limitato nel tempo ma soprattutto non frontale.
Chi ha contratto debiti in sostanza, si troverà con altri ragazzi a ripassare in modo generale e veloce materie in cui si hanno dei forti gap da colmare. In questo senso il metodo perosnalizzato e individuale è certamente il migliore.
Eurolaurea mette a disposizione tutor specializzati in ogni singola materia, tutor che saranno totalmente dedicati allo studente e che seguiranno, secondo i programmi ministeriali, un percorso fatto di verifiche intermedie, sia scritte che orali, di spiegazioni chiare e precise, di appunti e schemi che potranno aiutare lo studente a ripassare in modo veloce e concreto.

Le lezioni essendo individuali potranno essere seguite con estrema flessibilità. E’ lo studente infatti a decidere quando incontrare il docente in sede, accordandosi direttamente con lui.

Eurolaura è operativa nelle città in cui è presente, dal lunedi al venerdi dalle 9.00 alle 21.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00